Guida al deposito dei bilanci campagna 2019 - v. 14.02.2019

E' disponibile la guida nazionale al deposito dei bilanci, per la campagna 2019, aggiornata con le ultime disposizioni di Unioncamere e condiviso nei suoi contenuti con il Consiglio Nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Guida al deposito bilanci - campagna 2019 - v. 14 febbraio 2019.

Le istruzioni per i bilanci e la compilazione della nota integrativa in formato XBRL sono pubblicate sul seguente link:
http://webtelemaco.infocamere.it/client_TEBEplus/WebTLMC/xbrl_home.html

Ulteriori informazioni e aggiornamenti relativi alla nuova tassonomia integrata per la codifica del bilancio d'esercizio in formato elettronico elaborabile sono disponibili sul sito dell'Associazione XBRL Italia.

Gli importi dei diritti di segreteria dovuti con il deposito dei bilanci presso il Registro delle Imprese, che restano invariati rispetto al 2018. Si conferma anche nel 2018 al maggiorazione di 2,70 euro che riguarda le voci 2.1 e 2.2 della Tabella A allegata al decreto 17 luglio 2012 in particolare:

- € 62,70 con modalità telematica, o in alternativa € 92,70 su supporto informatico
- € 65,00 imposta di bollo.

Cooperative Sociali (sono considerate tali solo se risulti la regolare iscrizione all'apposita sezione dell'Albo Cooperative al momento del deposito del bilancio):
- € 32,70 con modalità telematica, o in alternativa € 47,70 su supporto informatico
- imposta di bollo non dovuta.

Le imprese iscritte nella sezione di start-up innovative e pmi innovative sono esenti da diritti e imposta di bollo.

PRESENTAZIONE DI BILANCI A "RETTIFICA"
Il bilancio depositato "a rettifica" deve contenere, oltre a tutti gli allegati completi, anche un nuovo verbale di approvazione da parte dell’assemblea (anche se il precedente bilancio contenesse solo errori materiali o di spedizione), e l’indicazione nel modulo XX-Note che trattasi di deposito a rettifica, nonché del numero di protocollo assegnato al primo deposito.
Il termine per il deposito decorre dalla data del verbale di assemblea di approvazione della rettifica.
Il bilancio è soggetto a nuova protocollazione ed al pagamento ordinario dei diritti di segreteria e dell'imposta di bollo.
Non saranno accettate pratiche di bilanci "a rettifica" inviate con modalità "reinvio", in quanto tale procedura ha natura solo tecnica al fine di regolarizzare, esclusivamente su richiesta del Registro Imprese, pratiche sospese.
Qualora venisse depositato un bilancio "a rettifica" con lo stesso precedente verbale di approvazione con nuova protocollazione automatica ed il nuovo deposito fosse fuori termine, la pratica sarà considerata come nuovo deposito e sarà irrogata la sanzione prevista a carico degli obbligati per ritardato deposito del bilancio.

ASSISTENZA TECNICA
Per avere assistenza tecnica è attivo il servizio telefonico dedicato alle imprese della provincia di Frosinone, che risponde al numero 199.501.505, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00.

TERMINI DI SCADENZA
Il termine di presentazione del bilancio al Registro delle Imprese è di 30 giorni dalla data di approvazione.
Al fine del computo del termine, il sabato e la domenica vengono considerati giorni festivi e quindi si considera tempestivo il deposito effettuato il primo giorno lavorativo successivo (art. 3 DPR 558/1999).

Per i Consorzi con attività esterna e le Reti d'Impresa con soggettività giuridica il termine per la presentazione è il 28 febbraio 2019.

L'Ufficio non accoglie richieste di apertura correzione di istanze depositate né richieste di annullamento di pratiche di bilancio già trasmesse.