Periti ed Esperti

Ruolo dei Periti e degli Esperti

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

- Art. 32 del T.U. Approvato con R.D. 20/09/1934 n. 2011;

- D.M. 29/12/1979 – Nuovo Regolamento tipo per la formazione del Ruolo dei Periti e degli Esperti presso le Camere di Commercio;

- Regolamento provinciale adottato dalla Camera di Commercio di Frosinone l'11/04/1980 ed approvato dal Ministero dell'Industria con D.M. 29/07/1980;

- D.M. 10 marzo 2004 – Modifiche al nuovo Regolamento tipo per la formazione del Ruolo dei Periti e degli Esperti presso le Camere di Commercio approvato con D.M. 29/12/1979;

- Art. 80 quater del D.Lgs. 26/03/2010 n. 59, introdotto dal D.Lgs. 06/08/2012 n. 147, che ha modificato il D.M. 29/12/1979.

 

INFORMAZIONI GENERALI

Al Ruolo dei Periti e degli Esperti possono iscriversi tutti coloro che vogliono effettuare perizie in determinati settori merceologici. L'iscrizione ha carattere di pubblicità conoscitiva, configurandosi come mera forma di controllo sulla presenza dei requisiti tecnici e professionali di idoneità degli iscritti. I periti e gli esperti esplicano funzioni di carattere prevalentemente pratico con esclusione di quelle attività professionali per le quali sussistono albi, ordini, collegi regolati da apposite disposizioni.

Il Ruolo è suddiviso in categorie e sub-categorie comprendenti funzioni, merci, manufatti, in relazione alle singole attività economiche di produzione e di servizi che si svolgono nella provincia.

L'iscrizione nel Ruolo dei Periti e degli Esperti, per talune Categorie e Sub-Categorie, può essere considerata titolo valido per essere iscritti quali Consulenti Tecnici d'ufficio (C.T.U.) presso i Tribunali.

 

REQUISITI PER L'ISCRIZIONE

Personali:

  • aver compiuto 21 anni;
  • essere cittadino italiano o cittadino di uno degli Stati membri dell'Unione Europea ovvero essere cittadino extracomunitario residente in Italia in possesso di un valido permesso di soggiorno rilasciato per lavoro subordinato (anche in attesa di occupazione) o per lavoro autonomo o per motivi familiari;
  • avere la residenza oppure il domicilio professionale nell'ambito della provincia di Frosinone;

Morali:

  • non essere fallito;
  • non essere stato condannato per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, l'ordine pubblico, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria ed il commercio, ovvero per delitti di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore, nel minimo a due anni o nel massimo a cinque, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;
  • non essere sottoposto a misure di prevenzione contro la delinquenza mafiosa.

Professionali:

  • avere già effettuato perizie o formulato pareri nell'ambito delle categorie e sub-categorie richieste;
  • titoli di studio specifici e altri requisiti conseguiti (specifici corsi professionali frequentati, attestati conseguiti, pubblicazioni di testi o articoli inerenti le categorie e sub-categorie richieste).

    NOTA BENE :A seguito delle modifiche al D.M. 29/12/1979 introdotte dal D.Lgs. 59/10, non è più richiesto ai fini dell'iscrizione la dimostrazione dell'assolvimento dell'obbligo scolastico, con contestuale necessità di fornire, in caso di titolo di studio estero, la certificazione della corrispondenza con il titolo italiano. Tuttavia, il possesso di titoli di studio, eventualmente integrati da informazioni (anche rilasciate dagli uffici diplomatici o consolari italiani all’estero) sarà tra gli elementi di valutazione che il candidato all’iscrizione potrà fornire alla Camera di Commercio secondo quanto previsto dall’art. 5, comma 4 del D.M. 29/12/1979;

  • documenti comprovanti particolari riconoscimenti nell'ambito di attività svolte (ad es.: certificati di brevetti depositati, attestati o qualifiche di merito);

  • essere iscritti in Albi qualificanti a carattere tecnico-operativo;

  • aver redatto o pubblicato articoli o testi a carattere tecnico aventi per oggetto argomenti inerenti alle categorie merceologiche per le quali si richiede l'iscrizione.

 

PROCEDIMENTO PER L'ISCRIZIONE:

La domanda di iscrizione deve essere presentata presso la Camera di Commercio allegando la documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti. All'esame della domanda provvede la Camera di Commercio, che ha facoltà, qualora ritenga che la documentazione esibita non sia sufficiente a comprovare l'idoneità del richiedente, di sottoporre lo stesso ad un colloquio avvalendosi a tal fine di persone di riconosciuta competenza in materia.

Alla domanda devono essere allegati:

  • Dettagliato curriculum vitae;

  • Copia della documentazione comprovante la propria idoneità all'esercizio di Perito ed Esperto nelle Categorie e Sub-Categorie per le quali si richiede l'iscrizione e dei titoli di studio conseguiti;

  • Elenco contenente tutti i titoli e documenti allegati in copia;

  • Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;

  • In caso di elezione di domicilio, copia della documentazione comprovante la suddetta elezione;

  • In caso di richiesta di iscrizione da parte di cittadino/a straniero/a, copia permesso di soggiorno;

  • N. 1 marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla domanda.

  • Esclusivamentenel caso in cui il richiedente venga sottoposto ad esame: attestazione del versamento di € 77,00 da effettuarsi sul c/c 12900031, intestato alla Camera di Commercio di Frosinone, per diritti di segreteria, - in alternativa il pagamento può essere effettuato in contanti direttamente allo sportello Albi, Ruoli e Registri.

L'iscrizione o il diniego di iscrizione vengono adottati con Determinazione Dirigenziale.

Modello Istanza di iscrizione

Elenco delle Categorie e Sub-categorie di iscrizione

ISCRIZIONE DEGLI AGENTI DI AFFARI IN MEDIAZIONE NEL RUOLO DEI PERITI ED ESPERTI

Gli Agenti di Affari in Mediazione, iscritti da almeno un triennio nell'apposito Ruolo, hanno titolo per essere iscritti nella corrispondente sezione del Ruolo dei Periti e degli Esperti tenuto dalla Camera di Commercio.

CANCELLAZIONE

 

La cancellazione dal Ruolo può avvenire per uno dei seguenti motivi:

a) su richiesta dell'interessato;

b) per trasferimento di residenza in altra Provincia;

c) quando si verifica una delle condizioni che sarebbero state ostative alla iscrizione;

d) quando l'iscritto, senza giustificato motivo, abbia rifiutato la nomina per perizie ordinate dall'Autorità giudiziaria o amministrativa;

e) quando l'iscritto, nell'esercizio delle funzioni di perito ed esperto, abbia dato prova di grave negligenza o abbia compromesso la propria reputazione;

f) quando l'iscritto abbia effettuato perizie in materie non comprese nelle categorie e sub-categorie per le quali è iscritto senza aver chiesto ed ottenuto preventiva autorizzazione dalla Camera di Commercio.

 

Nei casi previsti dalle lettere d), e) ed f), il provvedimento di cancellazione può essere sostituito da quello di sospensione della iscrizione nel Ruolo per la durata non superiore a sei mesi, ove ricorrano circostanze di minore gravità.

 

L'istanza di cancellazione su richiesta dell'interessato deve essere presentata in bollo senza il pagamento di alcun diritto di segreteria.

RICORSI

Avverso il diniego di iscrizione e la cancellazione d'ufficio dal Ruolo dei Periti e degli Esperti è ammesso ricorso al Ministero dello Sviluppo Economico entro 30 giorni dalla data di notifica del provvedimento.

TESSERA PERSONALE DI RICONOSCIMENTO

La Camera di Commercio rilascia agli iscritti, su loro richiesta, una tessera personale di riconoscimento prevista dall'art. 12 del Regolamento per la formazione del Ruolo dei Periti e degli Esperti presso la Camera di Commercio approvato con D.M. 29/07/1980, soggetta a rinnovo annuale. Per il rilascio l'interessato deve produrre:

  • istanza di rilascio in bollo;
  • attestazione del versamento dei diritti di segreteria per rilascio tessera pari ad € 10,00 effettuato sul c.c.p. 12900031 intestato alla Camera di Commercio di Frosinone o pagabile alla cassa dell'Ufficio Albi e Ruoli;
  • una marca da bollo di € 16,00 da apporre sulla tessera;
  • n. 2 foto identiche formato tessera, recenti, a colori, di dimensioni non superiori al riquadro (una delle quali va applicata sulla domanda;
  • copia di un valido documento di identità del richiedente.

Vai alla Sezione Modulistica