Certificati di origine

Il certificato d'origine è uno speciale documento, rilasciato dalla Camera di Commercio su modello comunitario, che accompagna la merce in esportazione e che certifica ufficialmente l'origine dei prodotti.

I certificati di origine rilasciati dalle Camere di Commercio italiane sono di norma quelli utilizzati nei rapporti fra la Comunità Europea e i Paesi terzi, in applicazione del Regolamento CEE 2454/93 del 2/7/1993.

Competenza territoriale

Il rilascio del certificato di origine potrà essere ottenuto presso la Camera di Commercio nella cui circoscrizione il richiedente ha la sede legale, sede operativa o unità locale.

Richiesta telematica di certificato d'origine

Il certificato d'origine può essere richiesto in modalità telematica attraverso la piattaforma Cert'O.

Il servizio della Camera di Commercio permette alle imprese che operano con l'Estero di richiedere i Certificati di Origine on line, di effettuare il pagamento in via telematica e di recarsi presso gli sportelli camerali solo per il ritiro dei documenti.

Per poter utilizzare Cert'O  è necessario:

  • registrarsi al servizio WebTelemaco;
  • essere in possesso di un dispositivo di firma digitale;
  • prima di inviare le richieste consultare il manuale utente

     

Il costo del certificato è di:

  • Euro 5,00 (senza la legalizzazione di firma);

  • Euro 8,00 (con la legalizzazione di firma).

 

Per quanto concerne i seguenti punti:

- Rilascio di un certificato di origine a posteriori

- Certificati di origine pro forma

- Duplicato del certificato di origine

- Annotazioni possibili

- Sostituzione del certificato d'origine in caso di smarrimento

- Durata di validità dei certificati d'origine

si rinvia alla Guida emanata nel mese di ottobre 2009 di concerto dal Ministero dello Sviluppo Economico ed Unioncamere. (vedi sezione modulistica).

Guida e moduli sono presenti nell'apposita sezione modulistica.